X
MIA FAIR 2014

About the Project

MIA FAIr 2014

 

arsprima presenta OR NOT 8

arsprima partecipa al Mia, fiera internazionale di fotografia, che si terrà  a Milano presso il Superstudio più dal 22 al 25 maggio 2014, con uno stand interamente dedicato a Silvia Serenari.
In assoluta anteprima, verrà  distribuito gratuitamente il numero 8 della rivista monografica di anomalie contemporanee dedicato proprio a Silvia Serenari.

Il nuovo progetto di Silvia Serenari presentato al Mia fair 2014 si intitola Anima Maris, Mater Universi e si compone di due parti: Aurora Consurgens e Iter ad Lucem.
La prima serie si riferisce ad un testo alchemico di Tommaso D’Aquino e significa Aurora Nascente. L’artista ne prende spunto per realizzare la propria visione alchemica e, adottando la metodologia che contraddistingue tutti i suoi lavori, aggiunge una nuova forma a quelle del cerchio e del quadrato: la stella ad otto punte. Queste immagini assumono un aspetto emblematico, nel senso di raffigurazione caratterizzata da una particolare forza visiva che le contraddistingue, anche qui derivazione di un unico scatto eseguito dall’artista sulla spiaggia, la sabbia oro che diventa la rappresentazione di un simbolo, cioè astrazione pura.
La seconda parte, Iter ad Lucem è dedicata all’idea del viaggio iniziatico; si tratta di un percorso verso la luce che viene visualizzato attraverso quadrati luminosi, elaborazioni ricavate da scatti della superficie del mare.
L’acqua viene qui raffigurata come il simbolo supremo di un passaggio, una porta attraverso la quale giungere ad uno stato superiore di consapevolezza e purezza interiore.
Il progetto è composto da un video e da immagini fotografiche. Le immagini sono tutte stampate con la tecnica della fotoceramica, donando a ciascuna di esse allo stesso tempo una luminosità  ed una intensità  particolari, con la profondità  dei neri accentuata dalla lucentezza della superficie del materiale.

Silvia Serenari ( Piombino 1974) è un’ artista che vive e lavora tra Livorno e Roma. Segue da anni un cammino personale intriso di filosofia, religione e simbolismo alchemico, cercando di di avvicinare quel mondo visionario al suo percorso artistico creando così un lavoro denso di spiritualità  e richiami al sacro. I suoi linguaggi preferiti sono il video e la fotografia digitale, e dal 2005 la fotoceramica è divenuta una delle tecniche privilegiate.

SUPERSTUDIO PIU’
via Tortona 27-Milano
PADIGLIONE 4 STAND 9

Categories :

 nike air max junior